Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2013

O-mio-ddio.

"A proposito delle grandi idee creative che cambiano radicalmente una vita, il poeta francese Edmond Jabès diceva: “Per uno scrittore, scoprire l’opera che scriverà è un miracolo e al tempo stesso una ferita, è il miracolo della ferita”. Anche se non sei un artista, Cancerino, prevedo che nel 2014 vivrai un risveglio altrettanto straziante e meraviglioso. L’occasione favorevole in cui hai sperato e per cui hai tanto lavorato si farà finalmente strada nella tua vita, e potrebbe essere uno dei cataclismi più piacevoli che ti siano mai capitati."

La sinfonia n.9 in Re minore Op. 125 (II la vendetta)

Immagine
Poche cose in vita mi emozionano come ascoltare la IX sinfonia di Beethoven dal vivo. Mi sono commossa, tanto. Non è nemmeno la prima volta che mi capita, di arrivare alle lacrime ascoltando della musica. No, non mi sono improvvisamente infighettita nè, tanto meno, sono diventata un'assidua frequentatrice di circoli culturali popolati da borghesucci annoiati. Sto solo nutrendo l'anima, selezionando accuratamente belle cose e devo dire che il risultato è davvero strepitoso. Non credo di aver vissuto mai in vita mia un periodo popolato da tutto questo "nuovo": Il bello è che non ne sono affatto spaventata. Anzi, tutto ciò sta facendo venire a galla (piano piano è, non esageriamo) una Chiara nuova, che mi incuriosisce e diverte assieme. Condividere un'esperienza così bella con mio fratello Lorenzo (e tutto ciò che ne è seguito) è stato davvero indimenticabile. Due semplici biglietti per un pomeriggio diverso, di musica, possono poi far si che si passi una giornata i…

YMCA Catella's version

Immagine
Paura e delirio al ranch! :)

"Ma uno normale in questa famigghia non esiste, ah?" [cit.]

Un miracolo che si ripete ogni anno

Immagine
Il senso di vuoto lasciato dalle assenze è devastante.  Sempre. In ogni giorno della mia vita. Soprattutto in occasioni come queste. Un vuoto così grande e doloroso, può essere riempito solo da un affetto immenso. E io questo affetto lo ritrovo, come ogni anno, nel miracolo che si rinnova, durante il nostro tradizionale pranzone di Santo Stefano. Quest'anno ancora più bello ed emozionante, grazie ad un sms incredibile quanto inaspettato, ma che ha reso questo giorno ancora più speciale. Grazie Robi.♥

Buon Natale!

“Il Natale spesso è una festa rumorosa:  ci farà bene stare un po’ in silenzio,  per sentire la voce dell’Amore”. [Papa Francesco I]
Buon Natale, vi voglio bene. Chia

Con gli occhi a forma di cuore II

Immagine

Il favoloso mondo...

Immagine
"Mia piccola Amelie, lei non ha le ossa di vetro: Lei può scontrarsi con la vita... Se lei si lascia scappare questa occasione, con il tempo sarà il suo cuore che diventerà secco e fragile come il mio scheletro... Perciò, si lanci, accidenti a lei."

Pre-Natale modalità off

Anche sto giro sono sopravvissuta al delirio del periodo pre natalizio... Babba bia che settimana terrificante! Il rapporto inversamente proporzionale tra le ore di sonno e la quantità di cibo/alcool incorporato è stato devastante, segno inesorabile degli anni che impietosi passano ed allungano i tempi di ripresa e di recupero, cosicchè a lungo andare, invece di smaltire e stare meglio, accumuli e stai peggio, sempre peggio, peggissimo, sino ad avere un aspetto terrificante tipo il mio di questa mattina. Occhiaie, barba di due giorni, alito da troppocibotroppovinoscadentetroppomontenegro, pancino in continua evoluzione, capello ingovernabile, colore grigio addobbo funebre. Nu biggiù.
Natale arriva, impietoso. Con tutto il suo carico di magia e di affetto un pò più elargito ed un pò meno trattenuto, con la sensazione di attesa, di rinascita, di tenerezza che ho miseramente smarrito e che non riesco più a recuperare nonostante lo sforzo (molto faticoso) di trovare un equilibrio in grado …

(Forse) L'ultima cena

Immagine
[on the air: rebel rebel - david bowie]


Archiviata anche l'ultima (forse) cena natalizia della "mia" Amministrazione Comunale.
Sorvolando sulle condizioni pietose che mi vedono in postazione questa mattina, dopo 5 ore scarse di sonno e la testa pesante come un'incudine (rende l'idea, la quantità di volte che con la freccina devo tornare indietro a riscrivere le parole che digito...) una certezza di fondo c'è sempre: alle riunioni culinarie, diamo assolutamente il meglio di noi stessi. Sto prendendo coscienza di alcune cose ed alcuni aspetti che, tutto sommato, mi lasciano un pò lì. Ma, al di la di tutto ciò, questa avventura politica iniziata senza nessun entusiasmo, in un momento della mia vita in cui tutto mi interessava tranne che fare parte di un progetto amministrativo, mi ha umanamente arricchita in maniera impressionante.
Ho incontrato e conosciuto persone incredibili, che stimo infinitamente e che spero con tutto il cuore di non perdere mai, anche se non a…

Temporary road

Riflessioni post visione: Chissà che casino deve essere convivere con una testa come la sua! Ho visto il ritratto di un uomo timido, sicuramente geniale, ma soprattutto sereno. Sentirlo parlare è affascinante, nel senso che affascina, attraverso le sue conoscenze e le cose che sa... Rivedere le prove ed alcune riprese del concerto di Monza dell'estate scorsa è stato emozionantissimo, come quella serata che non scorderò mai. Grande Maestro.
http://www.mymovies.it/film/2013/temporaryroad/
Leggo dentro i tuoi occhi  da quante volte vivi 
dal taglio della bocca  se sei disposto all'odio o all'indulgenza 
nel tratto del tuo naso  se sei orgoglioso fiero oppure vile 
i drammi del tuo cuore  li leggo nelle mani  nelle loro falangi  dispendio o tirchieria. 
Da come ridi e siedi  so come fai l'amore 
quando ti arrabbi  se propendi all'astio o all'onestà 
per cose che non sai e non intendi  se sei presuntuoso od umile 
negli archi delle unghie  se sei un puro un avido o un meschino. 
Ma se ti se…

Si si, proprio tutto come una volta...

Immagine
Cioè ma io me le ricordo le riunioni o le trasferte in Regione a Milano con i miei vecchi colleghi... Ma mai, ma nemmeno sotto l'effetto di sostanze stupefacenti, avremmo raggiunto i livelli di oggi... Quello che adoro ed in cui ho sempre creduto: una grande ed indiscussa professionalità, divertendosi. Che ridere. Che figata! Se solo un anno fa mi avessero detto che il nuovo posto di lavoro sarebbe diventato uno degli ambiti della mia vita in cui sto assolutamente meglio... Non ci avrei mai creduto. Eppure... BINGO! La scelta migliore che potessi mai pensare e sperare di fare. Bravacatellaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!

Aridajeeeeeeee...

Immagine
[on the air: la sera dei miracoli - fiorella feat. a. amoroso]

... E come ogni periodo di merda che si rispetti, riecco iniziare nuovamente a fare sogni inquietanti. Sogno sempre, sogno tutte le notti. Ho sognato situazioni che poi puntualmente si sono avverate, ho fatto sogni premonitori allucinanti per quanto fossero puntuali e reali rispetto alla realtà che poi mi sono trovata a vivere, sogno a cadenza settimanale Cicciuzzo - col quale intrattengo amabili conversazioni tale e quale come se fosse ancora qui - la Rosi - con cui invece di solito faccio sempre qualcosa o, nel migliore dei sogni, ci coccoliamo tantissimo a vicenda - e mio Papà che di solito parla poco ma mi osserva. Come in vita più o meno. Ma sino ad ora, l'incesto non mi era ancora capitato. Che sensazione di brutto, di sporco, di violato mi ha lasciato addosso! Nemmeno sotto tortura dirò con quale dei fratelli mi sia capitato. Ma siccome ormai ho imparato che i messaggi dell'incoscio raramente sbagliano, propr…

... E togliamocela qualche soddisfazione...

Immagine