Post

Visualizzazione dei post da settembre 28, 2014

Le due Madri

Immagine
Spenti sono gli occhi umili e degni ove s’accolse l’infinita bellezza, partita è l’anima ove l’ombra e la luce la vita e la morte furon come una sola preghiera, e la melodìa del ruscello e il mugghio dell’armento e il tuono della tempesta e il grido dell’aquila e il gemito dell’uomo furon come una sola parola,

e tutte le cose furono come una sola cosa abbracciata per sempre dalla sua silenziosa potenza come dall’aria. Partita è su i vènti ebra di libertà l’anima dolce e rude di colui che cercava una patria nelle altezze più nude sempre più solitaria.
- Gabriele D'Annunzio 1899 -
Ogni cosa a suo tempo.
Anche se, davvero, tutto avrei immaginato tranne di commuovermi dinnanzi ad un quadro.
Dolcezza e tenerezza infinite. Tutta la mostra in sé, merita davvero. Splendida con dei quadri di una bellezza che lascia senza fiato. Due sono le cose che mi hanno colpita più di altre: Lo sguardo, di Segantini, pazzesco. L'avessi visto dal vivo, li avessi incrociati nei miei, quegli occhi incredibili, non so …