Post

Visualizzazione dei post da aprile 26, 2009

Per te

Ciao Fra.
lo so che non sei tanto per le cose mielose e sdolcinate e ti giuro che mai avrei voluto dirtele qui, soprattutto con te che nemmeno mi puoi prendere in giro come al solito nel vedermi imbarazzata mentre cerco di dirti qualcosa di carino.
però ci tenevo a ringraziarti dal profondo del mio cuore per la persona che sei stata, per l'esempio che mi ha dato, perchè tu sei sempre stato il mio fratellone indistruttibile, che ne ha superate di ogni ed ho commesso l'immenso errore di non dirti mai quanto ti ammirassi per tutto ciò che avevi fatto nella tua vita.

GRAZIE FRA per avermi insegnato che niente e nessuno, davanti alla forza di volontà ed alla determinazione, possono resistere;


GRAZIE FRA per la forza, l'energia, la grinta che mai in nessun'altro ho visto così incredibilmente forti;


GRAZIE FRA per avermi insegnato che la passione porta lontano, regala tante soddisfazioni anche se costa grandi sacrifici;

GRAZIE FRA per ogni volta che ti sei rialzato più forte e più …

Da LA PREALPINA del 26 Aprile 2009

Una morte improvvisa e inaspettata, che ha lasciato la sua famiglia incredula e tramortita dal dolore. E’ mancato ieri Franco Catella, di soli 42 anni, conosciutissimo, intraprendente e apprezzato produttore dei celebri asparagi di Cantello. Franco si è sentito male ieri verso le 7.30 nella sua casa di via Elvezia, a Cantello. La moglie ha subito chiesto aiuto, è stato chiamato il 118. «I soccorsi sono stati velocissimi - racconta la sorella minore Chiara - sono arrivati in pochi istanti. L’hanno portato a sirene spiegate all’ospedale di varese, ma purtroppo non sono riusciti a salvarlo. Probabilmente si è trattato di un infarto...». Franco Catella era l’anima di un’azienda gioiello del Varesotto, un’azienda famigliare che produce asparagi da più di 150 anni puntando sulla qualità e sulla tradizione. E non solo: l’entusiasmo di Franco e la sua professionalità sono state infatti decisive nel rilancio e nella promozione del raffinato asparago cantellese, uno dei fiori all’occhiello dell…