Post

Visualizzazione dei post da ottobre 27, 2011

Buon viaggio, Marco.

[on the air: un senso - v. rossi]


Sta cosa del Sic mi ha veramente cappottata. Da domenica veramente sono stata colpita da questa tragedia e proprio non riesco a farmela scivolare addosso. Non è nemmeno facile, visto che tutto parla di lui: tv, radio e soprattutto facebook. Anche lì, scrivere le mie solite minchiate mi sembra irrispettoso verso di lui. Cacchio quanto mi ha colpita. Mi spiace veramente tantotantotanto. In maniera molto più "soft" e ridotta, questa tragedia mi ha fatto rivivere quelle sensazioni orribili già vissute fin troppe volte, sino ad ora. In queste occasioni mi rendo davvero conto di quanto siano ferite assolutamente mai rimarginate; nascoste sotto ad un cerotto, magari, ma sempre aperte. E che fanno un male porco. Oggi è il giorno del suo funerale. Il giorno più terribile, nell'ambito di un lutto. Almeno per me è stato così. Il momento esatto in cui perdi una persona che ami, è certamente atroce, terribile, senti davvero un pezzo di cuore, di te stes…