Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2008

Inaugurazione campionato 2008/2009!

[on the air: innocenti evasioni - lucio battisti] Che giornate incredibili! Buongiorno!
Ho talmente tanti pensieri per la testa che avrei bisogno di un giorno intero per buttarli fuori tutti e scriverli qua… ma già ci sono i simpa che dicono che scrivo troppo… poi divento come il giornalista e gli rubo il mestiere e non va bene…
Che meraviglia… Sono stai giorni davvero meravigliosi…
Per la serata dalla nives e poi in centro… tutte rigorosamente ed ovviamente assieme, a bere una sciocchezza, a far casino… siamo un gruppo fantastico! (giusi ogni volta che ci infiliamo in quel cesso fatichiamo a stare in piedi e succede di tutto eheheheh)
Per l’aria di festa, elettrizzante, che si respirava per le vie di varese… atmosfera unica che preludeva ad un grande giorno… varese al centro del mondo…
Per la palettata dei miei colleghi della polizia locale finita in comune alle due di notte a banchettare (auguri michi!)….. che devasto! Che sonno! Che ridere!
Per l’insolita sveglia alle 09.00 AM della dome…

.... e tre!

Immagine
[on the air: varese va - memo remigi]

http://it.youtube.com/watch?v=okl62Ehmsoohttp://it.youtube.com/watch?v=1uFNvaPfV-w
Mondiali di ciclismo - A tre chilometri dal traguardo l'azione decisiva dell'azzurro che trionfa in solitaria. Cunego, argento, completa il capolavoro di Ballerini. Bronzo al danese Breschel, demolita la SpagnaItalia perfetta, Ballan campione del Mondo a Varese
Se quella di Beppe Saronni a Goodwood fu una “fucilata”, l’azione con cui Alessandro Ballan ha vinto il suo primo Mondiale a Varese è stata una vera e propria cannonata. Un colpo di quelli che sibiliano a lungo e sconquassano una gara dura, lunga e tesa come può essere solo quella in cui si assegna la maglia con i colori dell’arcobaleno.
L’innesco buono, dopo una serie di strappi intelligenti ma non efficaci, è arrivato all’altezza della stazione Nord: una saetta azzurra con il numero 2 sulla schiena (foto S. Raso) ha tagliato l’aria e ha subito guadagnato dieci, trenta, cinquanta metri di vantaggio sul …

A me ed al mio amico mocio (vileda) è piaciuta tanto questa...

[on the air: il mio pensiero - liga]

Cosa c’entra questo cielo lucido Che non è mai stato così blu E chi se ne frega delle nuvole Mentre qui manchi tu

E adesso che sei dovunque sei Chissà se ti arriva il mio pensiero Chissà se ne ridi o se ti fa piacere

E adesso che sei dovunque sei Ridammelo indietro il mio pensiero Deve esserci un modo per lasciarmi andare

Maaaa....

[on the air: nell'aria c'è - umberto tozzi]

non è che posso fare un contratto col resto del mondo e far si che le mie giornate inizino dalle 10 tipo? con caaalma, tutto il tempo che mi serve per svegliarmi, nessuno che mi parla nelle orecchie mentre ho solo aperti gli occhi ed il resto è ancora nel letto... uff.... che poi le mie colleghe mi fanno trooppo ridere xchè (soprattutto al sabato mattina) mi guardano con sguardo di tenerezza misto a commiserazione... ma ormai lo sanno... e non si formalizzano nemmeno più... stamattina mi hanno anche detto che il mio saluto alla mattina è inconfondibile... un grugnito. E NON SI RENDONO NEMMENO CONTO DI QUANTO SFORZO MI COSTI TRA L'ALTRO! o ognuno c'ha i suoi tempi! io ci metto un'ora.... e mezza... quasi due... per svegliarmi ed iniziare a connettere.... la sveglia suona alle 7.00. ma fino alle 7.20 (dopo le previsioni del gazzettino padano del mago furia) non esiste che esca dal letto. cesso, colazione alle 7.40 con all mu…

... e due....

[on the air: varese va - memo remigi]


Ciclismo - Il sudamericano vince l'oro seminando gli avversari sulla rampa meno attesa, quella che immette al Cycling Stadium. Italia, tutto bene tranne il finale, ma Ponzi guadagna un argento prezioso L'oro di Duarte, colombiano con lo scatto esplosivo
Hai voglia a cantare le difficoltà dei Ronchi, ad ammonire sulla durezza del Montello ripetuto più e più volte. Ritornelli veri, reali, ma che d’un tratto perdono di valore quando la salita decisiva nella gara degli under 23 è quella di venti metri che congiunge viale Valganna e via Butti con l’ingresso al Cycling Stadium delle Bettole. Già, perché è lì, in pochi secondi a pendenza ridotta che Fabio Andreas Duarte Arevalo va a regalare una maglia iridata quasi inedita al suo Paese, la Colombia, che prima di oggi ne aveva vinta una sola con il cronoman Santiago Botero nel 2002 a Zolder.
Un successo che, per il modo in cui è stato ottenuto, non ha nulla di colombiano – lì la scuola che va per la…

Babba bia che fdeddo ghe fa...

[on the air: pensieri e parole - lucio battisti]

che mattinata ragazzi! mi sono avegliata con un pò di nausea... ehm. no QUELLA di nausea... cioè. è tecnicamente impossibile. vabbhè che sono stata a lourdes... COMUNQUE. con un'ottima camomilla (......) sono tornata come nuova... sarà che i peperoni, il tonno e la cipolla rossa di tropea non li digerisco... ed allora ieri sera ho pensato bene di cenare con un'insalatona TONNO-PEPERONI-CIPOLLA ROSSA DI TROPEA. una minchiona. vabbhè. peggio della pizza peperoni/acciughe di questa estate hehehehe
comunque stavo impazzendo... tra PC, PGT, VAS, NOKIA, L.R., D.G.R. un delirio! sono già a quota 60 messaggi dell'infinity e non va bene cazzo! VOGLIO ANDARE A VEDERE I MONDIALIIIIIIIIIIIIII LO VOGLIOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!! uff... c'è il mio volontario preferito che mi aspetta... UFFAAAAAAAAAAAAAAA...
sono alcune sere in cui prima di andare a letto assisto al dialogo tra la rosetta e la sally. la stronza (il cane, no la rosetta) sono un …

Ma sa pò?

[on the air: il triangolo - renato zero]

ABBIGLIAMENTO DELLA CATELLA IL GIORNO 25.09.2008 PRESSO L’UFFICIO TECNICO SUO STESSO MEDESIMO:
all stars col pelo (dentro, no fuori)
calzettoni di lana con l’elastico stretto in cima che poi mi resta il segno del pedalino da sfigata
bluscisi pesanti
maglione lungo fino al culo metà lana metà cascmìr (e scusate se è poco)
sciarpona di cascmìr sulle spalle tipo nonna di aidi
piumino smanicato 100% pelo d’oca (non mio)
ci manca il paraorecchie di poochie e poi stiamo a posto!
VAI A CAGARE TE E IL RISCALDAMENTO!
STRONZAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!
Sono andata a casa a pranzo alla una e solo tipo alle 14 ho recuperato una temperatura corporea che non fosse quella del calippo alla fragola… e tutto per colpa di una persona sola! Ma pensa te… MA PENSA TE!!!!!!!!!!!!
Nella uaisc list di natale ci devo pure metter dentro lo scaldino per le mani… come le vecchie… uff.

Comunque.
Me lo dovete dire. Io per caso ho un cartello appeso sulla schiena con scritto tipo:

.... e uno....

Immagine
Varese - Il 20enne di Parma domina la corsa iridata under 23 e apre nel migliore dei modi il Mondiale di Varese. Argento al tedesco Gretsch, bronzo all'australiano MeyerL'Italia parte alla grande, Malori oro nella cronometro

Le lacrime non sono tutte uguali. Lo sa bene la nazionale italiana under 23, che nel giro di ventiquattro ore è passata da quelle di dolore e di spavento di Marco Coledan, caduto in allenamento sul Brinzio, alla fontana di gioia che scende dagli occhi di Adriano Malori durante l'esecuzione dell'inno di Mameli.
È lui la prima maglia iridata di Varese 2008, il ventenne di Parma che molti davano per favorito incrociando le dita e che ha dimostrato di non temere rivali nelle corse contro il tempo.
Campione italiano, campione europeo, campione mondiale: si accettano sfide da Marte o da Plutone per il ragazzo che all’arrivo finisce tra le braccia della mamma, dei compagni di società (la Filmop Ramonda Parolin che ha svezzato anche il nostro Cristiano Fumaga…

Moet et Chandon anno 1974

Immagine
[on the air: kissed a girl - kate perry] Mamma mia…
MAMMA MIA…
MAMMA MIAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!
Mi sento come una bottiglia di spumante… champagne và… sbattuta per un’ora… anche se il tappo è ancora al suo posto.
Mi sento incredibilmente viva, mi sento ribollire dentro, vorrei toglierlo questo tappo ma rischierei di perdere tutto in poco tempo… e allora lascialo lì. Nella sua bella gabbietta. Così intanto io mi godo ancora tutte le bollicine che la vita mi sta regalando in questi ultimi giorni…
Sono stati 4 giorni di vacanza intensissimi in cui mi sono stradivertita, in cui ho pianto dalla felicità, ho vissuto momenti dolcissimi, straordinari nella loro semplicità, ho incontrato bella gente, la caviglia è andata definitivamente a posto, ho giocato qualche scampolo di partita ed ho tenuto strabene… ho passato un sabato sera MEMORABILE, la domenica pure… ieri mi son vista una delle cose più belle che i miei occhi abbiano potuto ammirare in 34 anni di esistenza… che dire… anzi… CHEMMEMANGA?
C…

Una volta tanto...

Immagine
[on the air: gioca con me - vasco]

a me vasco non piace granchè... ma stamattina ho ascoltato questa canzone cheeeeeeeeeeee... c'ha il suo perchè... GHGHGHGHGH

Come riempi ...bene quei jeans Cammini come una dei filmsss Coi tacchi quasi galleggi C'hai dei movimenti che mi stendi Che cosa fai... cammini così Quanto tempo passi dentro quei jeans Non pensi ...sia ora...che Come mai non bevi un whisky con me Dove devi andare adesso...dove E dovunque vai io vengo con te Baby E allora dài Gioca con me Fare l'amore è molto semplice Non c'è Nessun perché Prendilo com'è Non porti dei vestiti Tu addosso li "possiedi" È proprio lì...la forza che hai E quando vedo i movimenti che fai Lo sai che così non resisto E scusami tanto se insisto Baby E allora dai Gioca con me Fare l'amore è molto semplice Non c'è Nessun perché Prendilo com'è E quando ormai non ti soddisfa più Buttami via come sai fare tu Non c'è Nessun perché Dedicalo a me!

BUONA GIORNATA E BUON…

Eh già...

Immagine
SIAMO TUTTE FIGLIE DI P....ATO!!!!!!!!!!!!!!!


Non ti scordar mai di medi ogni mia abitudine in fondo siamo stati insieme,e non è un piccolo particolare.Non ti scordar mai di me della più incantevole fiaba che abbia mai scritto.Un lieto fine era previsto e sai gradito.

Holidays - Primo giorno

[on the air: via del campo - fabrizio de andrè]

ma porc... non va mica bene è. sto feisbuk dei miei sdchhoihsois apparte che continua a non piacermi... ma sta diventando una sostanza stupefacente... crea dipendenza! vabbhè poi ci ho messo del mio, nel senso che cagandolo un attimino di più alla fine è anche divertente... anche se sono un'impedita totale e probabilmente lo uso col culo... però ho rivisto gente che non sentivo nominare da una vita... pacco, pizzo senior, il richi (che mito!), il dade, l'alice... ma pensa te sto picio che s'è inventato il quaderno delle facce che idea geniale ha avuto. e bravo sto gino babbazzi.

comunque. il mio blob è sempre il numero uno. che se ne dica.

sto facendo un lavoro che odio fare in questo periodo... xchè vuol proprio dire che l'estate è finita davvero... sto cambiando l'armadio... ho tirato fuori i bluscisi pesanti e i maglioni, messo via gli infradito ed i sciavat... ma soprattutto... ho recuperato LE MIE ADORATE MAGLIE DELL…

GRAZIE DI ESISTERE!

Immagine
ALEX COME FAUSTINO ASPRILLA!!!!!!!!!!!!




TORINO, 18 settembre 2008 - Una capriola. Spensierata. Come quelle che fanno i bambini. Una capriola con cui Del Piero ha festeggiato il gol numero 38 in Champions League. Un’enormità. Eppure questo è stato diverso, speciale. Ha significato la vittoria sullo Zenit in una notte particolare, nella quale la Juventus, la sua Juventus, di cui è recordman di presenze e gol, tornava a giocare per la coppa con le grandi orecchie, dopo due stagione di dolorosa astinenza.
TALENTO - Del Piero ha giocato bene. In una serata difficile, in cui la Juve ha faticato per parecchi motivi, primo tra tutti perché giocava contro una grande squadra. Si è sdoppiato, giostrando da rifinitore e attaccante. Ha conquistato falli. Lottato. Dato l’esempio. La Juve non poteva toppare. E lui doveva indicare la strada ai suoi compagni. Far vedere che a 33 anni ha una voglia matta di vincere. Soprattutto a metà settimana, quando suona la musichetta di Champions. E così ha recapita…

Sto per fondere!

[on the air: woman in love - barbara streisand] OGGI E' SAN ROBERTO! AUGURIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!oggi è una giornata frizzante... (eufemismo...)
sto uno straccio ma mi capitano tante cosine carine che mi fanno troppo divertire...

paolino stamattina mi passa un file di word... una convenzione che devo modificare... apro il floppy (esatto... qui esistono ancora) e vedo mi ha salvato il file come VAI BETTINI VAI!!!!!!!!
ma dimmi te se uno così non è pirla ehehehhee

poi mi scrive il mio amichetto sicilianomeeeeeeenghia.
e fin qui.
lo scambio avviene più o meno così E. ma tu non conosci nessuna disposta ad una sera tutta birra e...?
C. ..........e???
E. movimento fisico.
C. aaaaaaaaaaaaah fitness?
E. no. ficness.
C. ..............
ne conosco solo uno che avrebbe potuto partorire una battuta peggio di questa...
pappa e poi son sparata dall'otto per la terapia... INIZIO AD INNERVOSIRMI... che non ottengo risultati... occhei io c'ho pur sempre una bella testa di cazzo... però... potrebbe anche …

Vorrei...

[on the air: la mossa del giaguaro - er piotta]

Sentirmi più libera… Sentirmi più leggera… Non tirarmi tutte queste seghe mentali… Fare una pazzia per amore… Prendere una piomba come si deve e fare quello che mi passa per la mente, senza dovermene poi pentire… Che fosse già venerdi mattina… Voltarmi e non trovare rimpianti o rimorsi per questa estate… Ed invece… Ho sbagliato tutto lo sbagliabile… Restare folgorata da un colpo di fulmine… (in senso lato! Porc…) Sentirmi dire TI AMO Che la caviglia non mi facesse più male… Tornare ad allenarmi... Non avere già le mani e i piedi congelati... Che bastasse pensare forte alle persone che vorrei vicine per aprire gli occhi e trovarmele accanto Che non facesse già sto freddo di merda... Un pò di coccole... ma sincere Tornare ad essere forte come un tempo... Più si cresce e più ci si inaridisce e si diventa deboli ed in balia degli altri... e questa scoperta non mi piace... Sorridere sempre come quando sto con le mie compagne... Smettere di guardare la luna da sola.…

Sono un genio...

Immagine

Che meraviglia...

brilla in cielo questa sera...
mi lascia ogni volta senza parole.
troppo bella, passerei la notte intera a contemplarla ed a farmi coccolare dalla sua luce dolce.

la dedico ai miei patatoni, voi sapete chi siete, che la adorate quanto me.

buona serena notte.

"... un giorno all'improvviso, la luna si stancò di guardare il mondo da lassù... prese una cometa, il volto si velò e fino in fondo al cielo camminò.... e sorpresa fu che la bianca distesa, non fosse neve..."

Voglio il mio lettoooooooooooooooooooo!

Immagine
[on the air: chissà se stai dormendo - jovanotti] MA PORC…
Ma cazz… e vaaaff… no non va mica bene è. In questi tre giorni ho veramente esagerato.
Ed infatti stamattina sono uno straccio.
Tre giorni in cui sono andata a letto tardi… ed ho dormito abbastanza poco anche se devo dire quel poco è stato veramente godereccio!
Quella di sabato è stata una giornata strana. Cioè. Boh. Non so se esserne felice o preoccuparmene. Felice sicuramente per il momento in sé… anche se io ho avvertito sensazioni non eccessivamente positive. Anzi. Però me lo faccio andare bene. Anche perché di alternative non ce ne sono. Che brutta situazione. Spero davvero di uscirne, in un modo o nell’altro, qualunque esso sia, ma spero di farlo presto. Era da un sacco di tempo che non mi capitava una condizione simile… non mi ricordavo fosse così PALLOSA. Vabbhè. Anche se quelle poche volte, sto veramente bene.



Ieri invece me la son sciallata di brutto (come dicono i giovani d’oggi)! Pranzo e mega pennica di due ore con tan…

Piove, GOVERNO LADRO!

[on the air: diavolo in me - zucchero]

I've got the Devil in me! Gloria nell'alto dei cieli ma non c'è pace quaggiù non ho bisogno di veli sei già un angelo tu che accendi un diavolo in me accendi un diavolo in me xché c'è un Diavolo in me, baby forse c'è un Diavolo in me! Dai che non siamo dei santi le tentazioni del suolo sono cose piccanti belle da prendere al volo accendi un Diavolo in me accendi un Diavolo in me xché c'è un Diavolo in me, baby forse c'è un Diavolo in me.

ZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZzzzzzZZZZzzzzZzzzzZZZZZZz.... che cionno... era tardi ieri sera.. o stamattina... però alla radio c'era della musica bellissima! ed è stata una bella serata... REGALINI COMPRESI hehehe e figoni compresi... un bel vedere insomma! stamattina pensavo che con le mie compagne di squadra sto benissimo. TROPPO BENE! qualsiasi cosa faccia con loro. provo la stessa sensazione di serenità che sento quando sto con la mia famiglia. BELLO! che cionno!

fuori diluvia... e non ho l'ombre…

Che uomo...

Immagine
Non sono mai stata una fan sfegatata di qualche personaggio famoso... sin da piccola non avevo poster o roba simile appesa in camera, per dire. ma quest'uomo qua io lo adoro. ma veramente. un maestro di stile ed intelligenza come nello sport veramente non ne esistono. non so cosa darei per poterlo conoscere e dirgli: ALE, SEI UNA PERSONA ED UNO SPORTIVO SPLENDIDI.
meraviglioso. non voglio fare la figa e paragonarmi a lui anche se, nel mio piccolo, credo di ricoprire un ruolo al'interno dello spogliatoio simile al suo. con i dovuti paragoni. e so cosa vuol dire passare e sopportare ciò che vive ed ha vissuto... e che dire... lui è semplicemente ECCEZIONALE.
C'E' SOLO UN CAPITANO!
".... di non parlare troppo coi compagni più giovani: “Apro bocca quando serve. Poi, uno è libero di fare quello che vuole di ciò che dico: mandarlo a mente, oppure fingere di non aver sentito”.
RECENSIONE LETTERARIA, a cura del Prof. Roberto Catella da Gallarate Maria Giusta Catella, La donna se…

Cinema mon amour

Immagine
[on the air: insolita - le vibrazioni]
ieri sera è iniziato il mio pellegrinaggio per le sale cinematografiche in considerazione del fatto che son tre i film che vorrei vedere in questo periodo. il primo ad essere assaggiato è stao questo:

Titolo Originale: IL SEME DELLA DISCORDIA
Regia: Pappi Corsicato
Interpreti: Alessandro Gassman, Caterina Murino, Michele Venitucci, Isabella Ferrari, Valeria Fabrizi, Martina Stella Durata: h 1.25 Nazionalità: Italia 2008 Genere: commedia Al cinema nel Settembre 2008
La commedia è liberamente tratta da un romanzo di Heinrich von Kleist e racconta le gesta di un uomo e una donna sposati e lanciatissimi in due carriere sfolgoranti: lui è un rappresentante di fertilizzanti, lei una commerciante che ha ereditato una boutique dalla madre e che è in procinto di inaugurare un concept store. Un piccolo dramma squarcia la stabilità della loro relazione costringendoli a rimettere in discussione anche le loro apparentemente forti personalità: lei rimane incinta m…