Post

Visualizzazione dei post da marzo 5, 2009

La quaresima secondo la catella

Immagine
[on the air: Tu mi guardi dalla croce - W.A. Mozart]


quaresima.
tempo di rinunce e di penitenza.
a parte che per sopportare quella là io ne faccio già abbastanza: di penitenza e di rinunce... soprattutto le ultime... per tutte le volte che vorrei mandarla affanculo e non lo faccio e/o per tutte le altre in cui vorrei metterle le mani/piedi addosso e non lo faccio. santa donna. io. il venerdì santo è, notoriamente, di magro. niente carne "del" maiale. AHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA. minchia sessòssimpa. vabbhè. niente salamino insomma. uuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuff. che vita grama. i fioretti classici non fanno per me. i dolci non mi piacciono... troppo facile. potrei lanciarmi sulle parolacce. si dai. fioretto del venerdì santo 2009: ridurre ai minimi termini le parole brutte. vorrei chiedere una piccola dispensa per quella minchiona ma vabbhè. ce la faranno i nostri eroi pure stavolta. però mi hanno incuriosito un sacco queste iniziative... questa, legata alla tecnologia cui certamente aderisco…