Post

Visualizzazione dei post da dicembre 21, 2015

Non ho ancora finito

Ah e poi nel we ci ho pure riflettuto. Ad un certo punto la parola giusta mi è venuta: ANESTETICO.
Chiara come ANESTETICO palliativo dell'infelicità altrui.
Ma si potrà mai arrivare ad usare il cuore di una Donna in questo modo, per alleviare la propria vita infelice e triste? Ma si potrà mai fare una cosa così brutta o peggio ancora credere che lo si accetti senza problemi? Ma è mai possibile che a me si vengano sempre a scaricare addosso gli errori della vita di tutti quanti pensando che il mio modo di essere, la mia forza - che basta a malapena per me, ormai - anestetizzi per qualche ora al giorno o alla settimana o peggio al mese, lo schifo in cui uno si è infilato?
Ma che robe sono?
Per fortuna o purtroppo - perchè sinceramente non ho ancora capito se si tratti di un pregio o di un terribile difetto - ho ricevuto in dono questa cosa per cui ho la capacità di fare stare bene le persone che ho accanto o con cui condivido spazi di vita e di cammino. Io sono felice se gli altri stanno b…