Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2010

Holidays 2010. Non vacanze qualsiasi.

Immagine
[on the air: playlist "in viaggio" - ipod della Chiara]

ARIECCOMEEEEEEEE.
dunque. per descrivere per bene cosa mi sia successo e cosa ho combinato in questi 20 giorni ho bisogno di tempo. tanto tempo. perchè le cose sono così tante e particolari che buttar lì un post tanto per proprio sarebbe un dispetto alle persone ed alle situazioni che ho vissuto e di cui voglio assolutamente creare un bel ricordo "materiale" oltrechè affettivo. farò così quindi. inizierò ora a scrivere pensieri ed a pubblicare foto ed andrò avanti ad aggiornare il post sino a quando non avrò terminato. meritano proprio, xchè penso che il vissuto sarà una solida base, da cui ripartire; xchè i segnali che ho ricevuto sono inequivocaboli per capire su chi e cosa fare affidamento d'ora in poi. i primi due giorni sono stati pazzeschi, compreso il compleanno di cicciuzzo che come ogni ricorrenza a lui legata mi ha riempita di una nostalgia così forte da riuscire a sfogare solo con le lacrime; in pi…

44

Immagine
[on the air: stella - a. venditti]
Questo amore grande, grande, grande
questo cielo si rischiara in un istante
non andare via, non ci abbandonare
stella, stella mia resta sempre nel mio cuore.


Mi manchi fratellone sempre, troppo, ogni giorno di più. Ti voglio tanto bene. BUON COMPLEANNO!

Holidays!

[on the air: Me and Bobby McGee - j. joplin]
Ebbene si. Anche quest'anno sono arrivate le mie meritatissime (credo mai come quest'anno) vacanze. Altresì mai come quest'anno sono giunta all'arrivo (o alla partenza... dipende) sfatta. Ma proprio sfinita. Di testa, fisicamente, psicologicamente. Ho dato tutto quello che avessi tra ufficio, impegni più o meno istituzionali, casa e nei rapporti con le persone. Adesso però ho veramente esaurito anche le ultime scorte da magazzino. In tempo di saldi non avrei nemmeno nulla da svendere, avendo già dato tutto prima. Ho un assoluto bisogno di riposare, di tornare padrona del mio tempo e delle mie energie. Di far riposare la testa, sempre tormentata da mille e mille pensieri, problemi, preoccupazioni. Di tornare a dormire in maniera decente e di staccare da tutto il delirio, soprattutto dell'ultimo mese di luglio. Come da abitudine ho preso 18 giorni lavorativi di ferie; ritengo sia davvero l'unico e vero modo per staccare da…

VI°

[on the air: signore delle cime - b. de marzi]
02.08.2004 02.08.2010
Ci sono dei giorni che fanno parte della tua vita di cui ne ricordi ogni minuto ogni parola ogni gesto ogni sensazione. Questo è uno di quelli. Riposa in pace papà, Angelo mio.
Dio del cielo, signore delle cime
un nostro amico hai chiesto alla montagna
ma ti preghiamo,
ma ti preghiamo,
su nel paradiso, su nel paradiso, lascialo andare
per le tue montagne.
Santa Maria Signora della neve,
copri col bianco soffice mantello,
il nostro amico, il nostro fratello,
su nel paradiso, su nel paradiso, lascialo andare
per le tue montagne.