Post

Visualizzazione dei post da aprile 16, 2013

FIFTY!

Immagine
[on the air:  - ]


... nel 1993 aveva trent'anni, in quel pomeriggio di ottobre in cui lo vidi per la prima volta. Poi iniziai a lavorare da e con lui. Se oggi sono il tecnico che sono, certamente è anche merito suo. Per esempio, mi ha insegnato ad ammazzare i mosconi al volo con la riga del tecnigrafo. O a far scappare i piccioni dal balcone con la fionda. O a fumare il sigaro. O che, per essere dei bravi professionisti, non serve atteggiarsi da saccenti o fingere di essere quello che non si è; ma che lo si può essere restando sempre e comunque delle immense teste di cazzo quali siamo, modestamente, io e lui.
Vent'anni sono passati dal quel pomeriggio. In mezzo c'è stato di tutto. Ma di tutto veramente.
Quello che ci unisce ha qualcosa di unico. Il complimento più bello che mi abbia mai fatto è sicuramente TU SEI IL MIO MIGLIORE AMICO.
E ne vado fiera. 
Da sempre, gli riconosco due meravigliose doti: Non so per quale strano motivo e per quale incredibile colpo di culo, ma lui è la per…