Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2014

Un raggio di sole che scalda. Sempre.

Immagine
La delicatezza d'animo di quest'Uomo mi sconvolge e commuove assieme. L'Amore che sa comunque trasmettere con le parole che ci regala, pur affrontando un argomento delicatissimo ed a tratti scomodo, per la Chiesa, arrivano sempre ed in ogni modo dritte al cuore. Grazie Francesco per il tuo esempio di Amore senza limiti, senza barriere, senza pregiudizi ma volto sempre ad alleviare la sofferenza del prossimo.
«Cristo sposò il suo popolo - ha continuato Bergoglio -. Questa è la storia dell’amore, questa è la storia del capolavoro della Creazione! E davanti a questo percorso di amore, a questa icona, la casistica cade e diventa dolore. Ma quando questo lasciare il padre e la madre e unirsi a una donna, farsi una sola carne e andare avanti e questo amore fallisce, perché tante volte fallisce, dobbiamo sentire il dolore del fallimento, accompagnare quelle persone che hanno avuto questo fallimento nel proprio amore. Non condannare! Camminare con loro! E non fare casistica con la lo…

Effettivamente...

[on the air: via del campo - de andrè]


Anche si... Fino a trentanove anni e otto mesi ho sempre pensato che Romeo and Juliet fosse una bella canzone dei Dire Straits. Poi, venerdì, ho ascoltato Romeo and Juliet di Pëtr Il'ič Čajkovskij e ne sono rimasta affascinata. Meravigliosa, travolgente, calda. Una folgorazione.
Anche no... Per una serie di disguidi, ho avuto il pelo della mia testolina color rossiccio-pelodicanedelcanile per quasi venti giorni. Ormai le critiche esterne le riconosco: Se nessuno dice niente = stai bene, vai tranquilla. Se ti dicono che stai benissimo = sei una figa mondiale, tiratela pure che ne hai tutte le ragioni. Se iniziano a dirti: cosa hai fatto ai capelli? = primo segnale di allarme... Fai cagare ma non al punto da sentirtelo proprio spiattellare in faccia. Ma sto giro mi è bastato guardarmi allo specchio un pò più attentamente; praticamente avevo una colata del suddetto colore solo sulla parte alta della chioma... Una meraviglia! Sembravo un fiammifero c…

Lalo 40

Immagine
[on the air: ironic - a. morrissette]


And isn't it ironic  don't you think
A little too ironic
and yeah I really do think

Sei di Cantelbury se...

Immagine
Diavolo di un Zuckerberg... Non ho ancora capito se sei più diabolico o stramaledettamente geniale... Fatto sta che il pazzo scatenato al pari tuo che si è inventato sto giochino del "SEI DI... SE..." è stato grandioso!  Bellissimo! Mi sono divertita un sacco nel parteciparvi! Soprattutto, io che mi sento sempre una sottona provincialotta e paesana che sbava parlando del paesello e che lontano da esso non ci sa stare, leggere tutte le cose carine pubblicate da chi ci ha vissuto anche solo per poco mi ha assolutamente rincuorata! Allora non sono l'unica follemente innamorata del mio paesino! Io lo adoro sul serio!  Una cosa sola mi ha un attimo lasciata lì... Così... Sono stati citati e ricordati personaggi più (o meno) inquietanti, più (o meno) folli, situazioni, esperienze, usanze... Poi tra le centinaia di commenti postati, improvvisamente, trovi questo...

Ahahahahahhaahhahahahahaahahahahahahhaahhahah!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! I miei ragazzotti del gruppo ado…

Buon compleanno ♥

Immagine
"io vivrò con te  guardandoti esistere  e nel sole rinascere io lo so che siamo fragili e con gli occhi degli angeli  ci guardiamo resistere
io vedo un mondo migliore si girano le nuvole abbi cura di splendere
ti voglio tanto bene  e niente finirà se non avrai paura  di continuare a vivere
io canterò per te  mi sentirai nell'aria entrare nei tuoi occhi sola nell'anima".

Valentino, ammazzati.

Immagine
♥ Vedi cara, è difficile a spiegare, è difficile parlare dei fantasmi di una mente.  tutto quel che posso dire è che cambio un po' ogni giorno, è che sono differente.  certe volte sono in cielo come un aquilone al vento che poi a terra ricadrà.  è difficile a spiegare, è difficile capire se non hai capito già... 
Vedi cara, certe crisi son soltanto segno di qualcosa dentro che sta urlando per uscire.  certi giorni sono un anno, certe frasi sono un niente che non serve più sentire.  le stagioni ed i sorrisi son denari che van spesi con dovuta proprietà.  difficile a spiegare, è difficile capire se non hai capito già... 
Non capisci quando cerco in una sera  un mistero d' atmosfera che è difficile afferrare,  quando rido senza muovere il mio viso,  quando piango senza un grido, quando invece vorrei urlare,  quando sogno dietro a frasi di canzoni,  dietro a libri e ad aquiloni, dietro a ciò che non sarà... 
Vedi cara, è difficile a spiegare,  è difficile capire se non hai capito già... 
Non rimpiang…

Ma sa pò mia...

Chiara e Anita vanno al cinema a Mendriis. E! Ma non c'è parcheggio! Signora (del cine) come mai? Eh, stasira ghè ul cineclèb! Ah. Vabbhe. Ani corri che siamo in ritardo! (strano, direi) Appoggiamo le chiappette sante sulle poltroncine e parte un altro film. Impietosa, una voce dal buio, esclama: GHÈ MIA SCIA' UL TELECOMANDO? Ma sa pò mia...
Ah che film ho visto... I segreti di Osage County con la mia idola Meryl e Julia Roberts. Non ho ancora capito se mi sia piaciuto o no. Nel senso. E' una trama comunque spessa, impegnativa, che riguarda un rapporto madre-figlie femmine assolutamente conflittuale e doloroso. Una mamma molto particolare, semitossicodipendente, sposata con un uomo tranquillo, posato, il suo preciso opposto, apparentemente buono e vittima della presenza ingombrante (per tutta la famiglia) della moglie... Insomma, tosto, come tutti i film che affrontano le dinamiche familiari. Meryl da urlo, pazzesca, un'interpretazione difficilissima che però fino al cuore…

... Bad.

... Parla in fretta e non pensar se quel che dici può far male perché mai io dovrei fingere di essere fragile  come tu mi vuoi
... Vuoi nasconderti in silenzi mille volte già concessi tanto poi tu lo sai riuscirei sempre a convincermi che tutto scorre
... Usami straziami strappami l'anima fai di me quel che vuoi tanto non cambia l'idea che ormai ho di te verde coniglio dalle mille facce buffe 

... E dimmi ancora quanto pesa la tua maschera di cera tanto poi tu lo sai si scioglierà come fosse neve al sol  mentre tutto scorre
... Sparami addosso bersaglio mancato provaci ancora è un campo minato quello che resta del nostro passato non rinnegarlo è tempo sprecato 

... Macchie indelebili coprirle è reato scagli la pietra chi è senza peccato scagli la pietra chi è senza peccato scagliala tu perché ho tutto sbagliato.

The Wolf

Immagine
Madremia che film! Rarissimamente mi è capitato di uscire da tre ore di cinema con la testa così piena di cose! Si occhei, non che normalmente ci sia il pienone è, però davvero... E' impressionante la sensazione di pienezza, adrenalina quasi, che il buon Leo ti lascia appresso dopo averlo visto all'opera per 174 minuti. Immenso, direi. Non sono mai stata una sua fan sfegata, anche se alcune interpretazioni (J. Edgar, per esempio. Meraviglioso. Visto al cine tre volte), sono state davvero notevoli. Ma sto giro si è superato. Un film saturo. Eccessivo, dirompente, esagerato, travolgente, irriverente, pazzesco, sconcio, depravato, spudorato: The Wolf of Wall Street è tutto questo. Leonardo Di Caprio, è tutto questo ed anche di più. Incredibile. Immenso. Andatelo a vedere, se non l'avete ancora fatto. Ma preparatevi... Non è per niente un filmetto leggero. Se poi si pensa che è ispirato ad una storia vera... Bella la mia passione il  cine. Quando poi lo spettacolo è a questi livell…

Halfway (da sempre)

“Quasi”, dice la scrittrice Joan Bauer, “è una parola importante. Sento la sua presenza dovunque. Quasi a casa. Quasi felice. Quasi cambiato. Quasi, ma non proprio”. Sono sicuro che anche tu hai questa sensazione, Cancerino. A volte ti sembra che tutta la tua esistenza sia fatta di migliaia di piccoli quasi che vanno a formarne uno enorme. Ma ho una buona notizia per te. Nelle prossime 14-16 settimane avrai ottime probabilità di liberarti di questo infinito e onnipresente quasi. Ti ribellerai e agguanterai dal continuo fluire della vita qualcosa di assolutamente completo.
... Quasi amata ... Quasi realizzata ... Quasi arrivata ... Quasi fidanzata ... Quasi felice
... Quasi cambiata
... Quasi Donna ... Quasi capita ... Quasi accettata (per quella che sono) ... Quasi perdonata
... Altro che voglia di  ribellarmi. Cazzo.

Du iù spik inglisc?

Oh alla fine ce l'ho fatta! Dopo mille anni e millemila scuse, (non ho tempo, con il basket come faccio, non riesco, non lo so, ho il gomito che fa contatto col piede, sono rimasta chiusa con la macchina nell'autolavaggio...), non potendo davvero più inventarmi nulla di credibile e superando la mia cronica e proverbiale pigrizia verso qualsiasi cosa abbia a che fare col "nuovo", mi sono iscritta ad un corso di inglese. Una cosa carina, che mi ha ispirata fin da subito. Una serie di lezioni "riservate" ai dipendenti degli enti pubblici. Durata: da lunedì scorso fino alla fine di luglio. Pure una tara come me, per forza, dovrà imparare qualcosa di sensato e soprattutto utile! Mi aspettavo di fare molta più fatica e di avere un tempo di concentrazione duraturo quanto un gatto in autostrada ed invece! Merito di Doui (Dori, che però la R non si dice ecc. ecc.) la nostra teacher che mi fa divertire da matti! Una grande! Anche il gruppo mi ispira. Non siamo tanti, …