Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2011

Tema: Cosa porto a casa da questa serata

[on the air: it girl - jason derulo]
Svolgimento: Da una serata come quella di ieri, porto a casa alcuni grandi insegnamenti di vita. Infatti, posso dire di avere imparato che: Si può sempre sperare nel perdono di una persona cui si è fatto del male, inconsapevolmente o meno, pur quando ci si rende conto di essere stati davvero devastanti dal punto di vista emotivo. Meraviglioso.Ci sono amici che in alcuni momenti della mia vita mi sono mancati in una maniera pazzesca; ritrovarli, penso sia un dono eccezionale, assolutamente da non rovinare e sprecare per non passare altri anni nel rimorso di avere rovinato un amicizia unica.Ci sono rapporti che fanno giri immensi, ma immensi veramente, e poi per uno strano susseguirsi di coincidenze e volontà più o meno celate, si riuniscono come se nulla fosse successo; non parlo delle persone in sè, soprattutto se rivolto a me visto quanto sono "cambiata", ma di ciò che le unisce: complicità, affetto, sinergia mentale. Incredibile.Meglio che…

Buon Natale!

Immagine
L'immenso miracolo di essere ancora qui, assieme, a festeggiare il Natale. Forse un giorno tornerò ad emozionarmi come un tempo, a provare una tenerezza infinita verso quel bimbo che nasce per noi, per me, per il suo senso cristiano di speranza e amore. Forse un giorno sarà nuovamente così. Speranza. Non più tristezza. Per adesso, mi godo la serenità meravigliosa di queste ore di festa in cui ho pensato ininterrottamente a mio Papà, all'ultimo Natale assieme nel quale per poco non mi uccide facendomi mangiare un peperoncino piccante oltremisura, a mia Mamma e ai suoi baci travolgenti, a Cicciuzzo ed a come sarà triste domani non sentirlo ruttare e spaccare i marroni per tutto il pranzo, alle persone che soffrono fisicamente e nello spirito, ciascuno di noi con preoccupazioni diverse -non grandi o piccole- ma diverse, a coloro i quali hanno da poco perso una persona cara, (e con questo non voglio dire si tratti per forza di morte, ma anche a chi non ha più accanto colui o colei ch…

Ma hai ristrutturato casa?

Immagine
Si, ma niente di serio...

Fa venire una gran voglia di neve, tanta neve! Sai, di quelle abbondanti e copiose? Sei lì, avvinghiata al carminio del tuo divano (sempre coi calzettoni dignitosamente olezzanti da basket e in compagnia di un buon libro, of course!) e, improvvisamente, proprio come fa il primo temporale d’estate, un lampo ti attraversa la mente. Curioso, davvero curioso! Fra le pareti del cervello comincia a rimbalzare un’idea folle, infantile … perché no? Con un balzo felino sfuggi all’abbraccio geloso del canapè, infili l’incantevole scala, scricchiolante i ricordi più suadenti e remoti, indossi con foga la giacca a vento e ti precipiti fuori: come una volta, fai rotolare una pallina di neve, ancora, ancora, fino a quando si fa grande e poi ancora, ancora, un’altra palla e poi un’altra, finché il pupazzo di neve prende le sembianze di tutto ciò che i sogni ti hanno donato e che hai nascosto in fondo a un cassetto segreto … per paura di sciuparli, o peggio, di perderli. Adesso s…

Il mio Amico Mirko

Immagine
[on the air: amico - renato zero]


Settimana scorsa, precisamente mercoledì, era il compleanno del mio Amico Mirko, la persona che conosco da più tempo, fratelli a parte. Quando ripenso alla mia infanzia, lui è la prima persona che mi viene in mente. Eravamo davvero inseparabili! Ho fatto pure un tema su di lui in terza elementare, che è poi questo:


Ti voglio bene grande Amico mio!
Il più fico amico, è chi resisterà!
Chi di noi… Chi di noi…
Resisterà!!!

Bello!

Immagine
[on the air: sex - negrita]


E' un periodo tutt'altro che tranquillo.  Però sto bene. Mi sento bene. Mi sento come se stessi preparando il terreno per qualcosa di più grande e appagante, rispetto a quanto già non abbia. Sto ricevendo parecchio, anche in termini di affetto. Nulla di chissà che, ma tante piccole cose e piccoli gesti che mi rasserenano. Non ho molto tempo per me stessa, ma per adesso non importa; va bene così. Si avvicina il Natale e anche se nulla potrà mai restituirmi la magia del passato, ho un pò meno paura. Tra poco arriveranno tre belle donnine per pranzo. Soprattutto per una di esse, ho in serbo un abbraccio speciale, per tutte le volte che con la sua presenza mi ha tenuta per mano, senza lasciarmi mai cadere. Da oggi c'è un animale nuovo, nella rubrica del mio cellu: un bell'ORSO! Orso Ovidio! Nome e Cognome...
ASSISTENTE SE NON TI PRESENTI SARAI VITTIMA DI UNA RAPPRESAGLIA TELEMATICA SENZA PRECEDENTI. IO-TE-LO-DICO <3


La presenza diversa

[on the air:  - ]


Mi sono imbattuta in pensieri che mi hanno portata a riflettere tanto e a lungo. Si tratta di queste parole, che magari avrete già letto da qualche parte. Però ho pensato di farle mie, xchè soprattutto da quando vivo sola, mi sembrano estremamente vere:
MORIRE NON E' NIENTE "... Sono solamente passato dall'altra parte: è come fossi nascosto nella stanza accanto. Io sono sempre io e tu sei sempre tu. Quello che eravamo prima l'uno per l'altro lo siamo ancora. Chiamami con il nome che mi hai sempre dato, che ti è familiare; parlami nello stesso modo affettuoso che hai sempre usato. Non cambiare tono di voce, non assumere un'aria solenne o triste. Continua a ridere di quello che ci faceva ridere, di quelle piccole cose che tanto ci piacevano quando eravamo insieme. Prega, sorridi, pensami! Il mio nome sia sempre la parola familiare di prima: pronuncialo senza la minima traccia d'ombra o di tristezza. La nostra vita conserva tutto il significat…

Ma io mi domando e dico

Immagine
Ma come CACCHIO ho fatto a campare 37 anni emmezzo ignorando completamente (se non di striscio) l'esistenza di questi due gruppi e soprattutto senza avere mai ascoltato queste loro canzoni! L'ho sempre detto io... 37 anni buttati nel cesso! E grazie alle persone che me le hanno fatte conoscere... <3 semplicemente fantastiche (le canzoni... no le persone :))

The selfish they're all standing in line...  Faith in their hope and to buy themselves time.  Me, I figure as each breath goes by,  I only own my mind.

Hey I, but, I'm still alive

And I wish I was special  You're so fuckin' special

O R A

Immagine
... come state, come ve la passate, ci riuscite voi a bilanciare quello che vi preoccupa con quello che vi entusiasma, a far prevalere quello che vi entusiasma: è un lavoro no? tutti i giorni far prevalere gli entusiasmi sulle frustrazioni... di questi tempi che sono così, mica facili no? per nessuno... hanno fatto tante cose in passato, chissà quante cose succederanno in futuro... ma QUESTI ANNI, QUESTO TEMPO, è il NOSTRO TEMPO, di noi che siamo qua... questo è il NOSTRO TEMPO. Ed è una grande opportunità. Ognuno arriva da lontano, tutti fanno una linea che parte chissà da dove e arriva chissà dove... ma stasera tutti noi ci incrociamo in un punto, e ogni giorno molte linee si incrociano in un punto, nel punto dove accadono le cose... tre lettere: O R A <3 (Lorenzo Cherubini Live)
dicono che è vero che ogni sognatore diventerà cinico invecchiando  dicono che è vero che noi siamo fermi è il panorama che si sta muovendo  dicono che è vero che per ogni slancio tornerà una mortificazione…

TRE belle cose TRE

Immagine
[on the air: i am a mine - pearl jam]


Partiamo dalla scorsa partita, come ho scritto più sotto, persa per evidente ed immenso divario tecnico tra noi e loro ma che ci ha in un certo senso dato la "scossa" per iniziare a giocare come sappiamo... e la dimostrazione è la partita della madonna (nel senso dell'8 dicembre... ma anche nell'altro), vinta di quattro dopo un supplementare... fichissimo decisamente...comunque, ieri ricevo questo link su facebook, un "informatore" di cui ignoravo completamente l'esistenza... ma che mi sembra una cosa molto ben fatta, proprio carina per il basket femminile (bravo giornalista!) in cui sono stata nominata, come al grande fratello: motivo di orgoglio davvero immenso, per tutte le grandi e belle soddisfazioni che anche questo campionato mi sta regalando. Grazie davvero! Son cose, son soddisfazioni!



Finalmente ho tra le mie mani una copia del libro scritto dal mio Amico Vittorio. Non ho ancora avuto modo di iniziare a legg…

Mini holidays & regali di Natale

Immagine
[on the air: stammi vicino - vasco]


Ieri ho acquistato i miei primi regali di Natale. Come per chi... ma per la mia casetta no??? e per chi sennò... Posto che non mi piacciono i soprammobili (mi infastidiscono proprio) e le case piene di quadri, direi che per concludere definitivamente l'arredamento ne servano giusto giusto un paio, al massimo tre (solo quello di mussolini, effettivamente, è un pò pochino). Ieri, manco a farlo apposta, sul mio sito preferito per gli acquisti on line, vendevano delle stampe fichissime (non proprio economiche, tra l'altro) cui non ho assolutamente resistito. Sono queste...



Sono orgogliosa di me

[on the air: paradise - coldplay]


Di successi e soddisfazioni sportive, in ventisei anni, devo dire che ne ho raccolte ed ottenute parecchie, per fortuna. Mi sono però resa conto che le più recenti, quelle raggiunte nelle ultime tre stagioni, ovvero dopo la mia discesa nelle minors come si usa dire nell'ambito cestistico, [in pratica da quando ho smesso di giocare seriamente ed iniziato a divertirmi sul serio... perdonassero il gioco di parole], hanno un gusto decisamente differente. Mi rendono felice, profondamente, orgogliosa di me stessa e della mia squadra (nel senso più ampio del termine). Ieri pomeriggio, ad esempio, il destino mi ha messo di fronte alla mia ex squadra, quella dalla quale me ne ero andata incazzatissima, devastata e addoloratissima nel maggio del 2009. Ho cercato di non pensarci, di non farmi prendere dall'ansia e soprattutto dalla paura di non fare bene. Come in passato, e questo è un difetto che purtroppo mi è sempre rimasto, spesso il mio più grande av…

04.02.2011 - 02.12.2011

Immagine
[on the air: little wing - sting]


"Il mio serramentista è un mito e, anche se mi ha fatto prendere un pò di freddo, mi ha lasciato a bocca aperta, dinnanzi al più bel serramento che abbia mai visto in vita mia."



F L Y O N L I T T L E W I N G <3

"Già ti vedo, col tuo bicchiere di whisky scozzese (rigorosamente single malt), tre o quattro scatole di cioccolato fondente, 85% cacao (rigorosamente Lindt, ovviamente), i calzettoni da basket (usati almeno 5 volte, e non lavati, perché il feticcio, per essere tale, deve afferrare alla gola), la confezione di carta da culo da 4 pacchi (Regina, nevvero?), per asciugare le lacrime che suscita la commozione e un buon libro (il mio, naturalmente) fra le dita affusolate e sottili, che palpitano, incerte, sfogliando le pagine dell’ultimo capitolo. Trepidanti, trasmettono un fremito leggero lungo la colonna vertebrale, stanca e fiaccata dagli allenamenti (che il fisico ormai più non regge) fino a raggiungere il cervello, per trasmetter…

Season 2011/2012

Immagine
[on the air: la differenza tra te e me - t. ferro]


[breve inciso: sono scoglionatissima. Per una serie di motivi: primo su tutti che in trentasette anni e mezzo non ho ancora capito che a comportarsi da persona onesta e corretta, quando la posta in palio è alta, davvero non serve ad un cazzo. Ti obbligano a giocare sporco. Io non mi voglio macchiare, ma non ho più alternative. E' però davvero frustrante (uh, quante volte l'ho usato questo aggettivo negli ultimi due anni?) rendersi conto che davvero, tutto il tuo impegno e la buona volontà, servano solo ad altri affinchè possano diventare strumento per calpestarti. C A Z Z O. Io ne avrei un attimo le balle piene di lottare, sempre, ogni momento, per ogni cosa. C H E D U E C O G L I O N I. Oggi ho deciso che assolutamente questo ultimo obiettivo che mi manca, per cambiare totalmente la mia vita rispetto al recente passato, lo DEVO raggiungere. A TUTTI I COSTI.]
Pubblico, per strapparmi un sorriso [xchè ciò avviene, ogni volta in c…