Post

Visualizzazione dei post da ottobre 23, 2010

Riflessione

[on the air: L'inno del corpo sciolto - r. benigni]


Da giovedì sera c'è una novità:  ho scoperto che i funghi ed il mio intestino non sono decisamente amici. A parte i dolori tipo parto, a parte che sono scappata dall'ufficio e che mai come in quei 10 minuti la strada verso casa mi è sembrata lunga, considerando che in undici anni di onorato servizio i caramba non mi hanno mai palettata tranne ieri in cui sudavo freddo e lo stronzo mi baciava la mutanda ed avevo urgentissimamente necessità di avere un bagno a disposizione, (alla fine gli ho dovuto cortesemente chiedere di lasciarmi andare... che figura di merda, appunto!) c'è da dire una cosa: quando hai la sciolta ti rendi conto che è davvero incredibile la quantità di merda di riserva che ci portiamo appresso! vabbhè che in 10 metri di spazio ce n'è parecchio... bisognerebbe però poterla usare quando serve! chessò: per scrivere un numero di telefono sul muro se non hai una penna a disposizione oppure per spalmarla in facci…