Post

Visualizzazione dei post da febbraio 6, 2014

Halfway (da sempre)

“Quasi”, dice la scrittrice Joan Bauer, “è una parola importante. Sento la sua presenza dovunque. Quasi a casa. Quasi felice. Quasi cambiato. Quasi, ma non proprio”. Sono sicuro che anche tu hai questa sensazione, Cancerino. A volte ti sembra che tutta la tua esistenza sia fatta di migliaia di piccoli quasi che vanno a formarne uno enorme. Ma ho una buona notizia per te. Nelle prossime 14-16 settimane avrai ottime probabilità di liberarti di questo infinito e onnipresente quasi. Ti ribellerai e agguanterai dal continuo fluire della vita qualcosa di assolutamente completo.
... Quasi amata ... Quasi realizzata ... Quasi arrivata ... Quasi fidanzata ... Quasi felice
... Quasi cambiata
... Quasi Donna ... Quasi capita ... Quasi accettata (per quella che sono) ... Quasi perdonata
... Altro che voglia di  ribellarmi. Cazzo.