Post

Visualizzazione dei post da maggio 30, 2013

Donna fortunata

Leggendo questo testamento d'Amore, l'unico pensiero che mi è venuto è stato: Ma che donna fortunata, per avere amato ed essere stata amata in questo modo, per aver vissuto un rapporto affettivo così profondo ed intenso, che la portasse a scrivere queste parole. Che vita ricca e preziosa deve aver vissuto. Ci sono persone che per una vita intera sperano di poter anche solo sfiorare un sentimento simile... Ma altrettanto ci sono persone cui viene offerta la possibilità di vivere un rapporto così e, nonostante tutto, fanno di tutto per far si che ciò non accada.
LETTERA D'AMORE A DARIO
di Franca Rame.
CHI È DI SCENA. Sono nata nel 1929. Quando ero piccola, sette, otto anni, mi veniva in testa un pensiero che mi esaltava: morire. Quando morirò? Com'è quando si muore? Come mi vestirò da morta? Forse mamma mi metterà quel bel vestito che m'ha cucito lei di taffetà lilla pallido orlato da un bordino di pizzo d'oro. "Sembri un angelo! Quanto è bella la mia bimba che compie…