Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2017

#magic

[on the air: il comico (sai che risate) - cesarello]

L’oroscopo di Rob Brezsny - Cancro 25/31 maggio 2017
Torna indietro con la fantasia a un momento importante del tuo passato in cui le cose non sono andate come speravi. Ma non soffermarti su quella delusione: modifica il ricordo. Immagina di essere lì in quel momento e di poter contare sulla saggezza che hai accumulato da allora. Pensa a un finale alternativo in cui riesci a ottenere un risultato migliore. Crogiolati per cinque minuti nella piacevole sensazione che ti provoca, e ripeti questo esercizio almeno una volta al giorno per le prossime due settimane. Ti farà bene come una medicina e porterà a una svolta creativa entro la metà di giugno.
Momento importante del mio recente passato in cui speravo che le cose andassero diversamente... Celo.
Per crogiolarmi meglio nella piacevole sensazione del lieto fine in cui speravo, ma che non c'è stato, userò un pò di quel profumo che mi inebriava allora come oggi e che mi fa stare bene, se…

#truestory

[on the air: One - U2 feat. Mary J. Blige]

"Litigavano, litigavano tanto, per qualsiasi cosa. Era un continuo susseguirsi di “ti amo”, seguiti da “vaffanculo” e “basta”. Era un’alta marea continua, alta marea per finire con la calma piatta, e poi di nuovo la tempesta. Erano così, sono così. La paura di perdersi, la paura che quel filo sottile che li unisce, si spezzi. E quindi si scannavano, si scannano, se ne dicono di tutti i colori, fin quando uno dei due si piega e torna tutto normale. Due kamikaze, quei due. Due bombe con la miccia corta che si accende con niente. Però quei due secondo me, sono destinati. Cioè, due che si odiano così, che si amano così, non possono non stare insieme. Cioè, guardali. Guarda quanto amore ci mettono in ogni singolo “vattene, basta davvero”. Lo dicono, ma alla fine non sanno stare lontani. Due poli opposti, che si attraggono l’uno con l’altro. Uno se ne va, l’altro lo segue, come un'ombra. Sono l’ombra l’uno dell’altro. Certi legami, contro o…

Fedele

Immagine
Ieri ero stata molto tentata di scriverti su Facebook. Era il tuo compleanno e, anche se sapevo benissimo che non lo avresti mai letto, volevo lasciarti un pensiero. Volevo ringraziarti con tutto il cuore per quello che hai fatto per il nostro amatissimo paese. Per esserci sempre stato, per aver fatto il famoso "lavoro sporco" che pochi hanno voglia di fare perchè non ti fa stare sotto i riflettori, non ti porta alla ribalta. Ma senza quello, nulla può riuscire nel migliore dei modi; Per tutte le risate che ci siamo fatti, per le prese in giro, per tutti i "Fedele sei proprio pirla!", per le cose che abbiamo seguito ed organizzato, per i tuoi mille Si e nessun No.
Ogni volta che una persona come te ci lascia, il nostro paese, noi, restiamo più poveri di esempi come il tuo. Non conosco nessuno che si sia speso con questa gratuità per Cantello. Infaticabile, davvero, anche quando la malattia iniziava a toglierti le energie. Domenica, una frase detta su di te "...…

Orologi

Immagine
[on the air: segnali di vita - francuzzo]


Gli orologi mi sono sempre piaciuti. Però non sono una fan degli orologioni da migliaia di euro. Cioè mi piacciono, ma non divento matta. Mi deve piacere, si tratti anche del plasticone da 20 euro. Ne ho parecchi, (cioè parecchi, almeno per la mia personale unità di misura), tipo una decina, più una quantità non precisata di swatch anni 90 disseminati un pò in giro. Li ho indossati e comprati regolarmente fino al 25 aprile del 2009. Poi mi sono rifiutata di metterli. Un vero e proprio rifiuto, si. Non sono mai riuscita a dare nome e cognome a questa reazione psicologica. Ho pensato ad una cosa tipo: non voler indossare un oggetto che misurasse il trascorrere inesorabile del tempo era un chiaro segnale che non volessi che la mia vita andasse avanti senza mio fratello. Il non volere che il tempo, la vita, proseguissero ugualmente senza di lui. Che da quel momento in poi avrei solo misurato la quantità di tempo senza e non con. Che la mia vita - nonost…

Famiglia all'improvviso (istruzioni non incluse)

Immagine
Adoro il cinema francese e adoro Omar Sy (non ho una grande propensione verso l'uomo di colore ma per un sorriso così potrei fare un'eccezione).
Appena uscito non gli ho dato molta retta perchè mi dava l'idea del filmetto commerciale da fine stagione. Poi il passaparola ha iniziato a girare, ho leggiucchiato qua e la un pò di recensioni e ieri, a Milano in una giornata fredda e umida conclusasi con un sole meraviglioso, me lo sono andata a vedere.
Si, direi che merita. Oddio, il primo quarto d'ora di film incarnava perfettamente l'idea di partenza che mi fossi fatta... invece è una trama bella, ben fatta, in cui si ride e ci si commuove più volte. 
Lui divertente e intenso come sempre, la bimba un gioiellino quasi come Jack di Room. Avrei magari scelto una madre un pochino più espressiva e meno slavata... ma è un'opinione personale. Voto 10 a Berni, l'amico-procuratore che salva Samuel e bimba da degenero certo.
Si dai. Merita, senza stracciarsi le vesti.
Ho pia…

E la fai facile te...

Immagine
Fonte: [https://lamenteemeravigliosa.it/non-cercate-lasciate-che-vi-trovino/]

La vita è troppo breve per rincorrere qualcuno che nemmeno cammina per noi. Non è necessario inseguire qualcuno, quando sa già dove siete, dove vivete e conosce i vostri segreti.
Quel che è certo è che ci sono persone a cui non importa; tuttavia, a noi importa eccome. In questi casi, può risultare difficile comprendere la situazione, l’interesse per gli altri non parla il linguaggio dell’egoismo.
L’affetto non si elemosina.
Trascinarci e supplicare briciole di un affetto che non vogliono darci non è sano né a breve, né a lungo termine. Tuttavia, forse certe dimostrazioni riescono ad intenerirci e ci servono motivi per continuare ad essere inchiodati al desiderio che questa persona rimanga nella nostra vita.
Se ci fermiamo a pensare, l’unica cosa che si ottiene con questo atteggiamento è prolungare in modo innecessario la sofferenza. Sottometterci alla volontà degli altri ci trasforma in marionette delle loro nece…