Post

Visualizzazione dei post da febbraio 13, 2010

La Posta del cuore V

Grazie. Non sono convinto del contrario, anche se a volte la sofferenza allontana o in apparenza cambia... Ti custodisco con le mie fragilità e le mie incapacità, ma non dimentico le persone con cui ho condiviso qualcosa di grande... Vorrei essere capace di dare segni evidenti ma non è così! perciò ti chiedo scusa se in qualche modo ne hai pagato le spese... Resti, come sempre una grande amica, quella della canzone registrata con la confusione dei piatti, quella delle partite giocate a gareggiare con quell'orgoglio che a nessuno dei due manca, quella che sparisce per anni e poi ti ritrova su facebook, quella che ha un cuore grande e cui sono riservate grandi sofferenze, quella che abita su una colonna al centro della volta di una chiesa, quella che ha una fede semplice ma bella (anche se è stata messa a dura prova da una realtà a cui nessuno può scappare: la morte delle persone amate..), quella che ti prende a pugni ma non ti odia, quella che parla e poi si accorge di aver esagera…