Post

Visualizzazione dei post da aprile 8, 2010

Ricorrenze (7 Aprile)

[on the air: Ave Maria Op.23 No.2 - Felix Mendelssohn ]

Quando nella vita ti capitano disgrazie (chiamiamole così) a nastro e quando sei chiamato a vivere e (se del caso) superare prove molto, ma molto, ma molto difficili, i rapporti con le persone a te più vicine possono: a) finire b) diventare ancora più belli e profondi.
Sarà anche perchè è davvero nei momenti più bui e dolorosi che viene fuori la vera qualità delle persone.
In questo ultimo anno è stato un susseguirsi di rapporti finiti, persi, chiusi più o meno volontariamente, troncati, ritrovati, rinvigoriti, confermati.
La stessa cosa può capitare per i tuoi familiari. A parte un'eccezione, in tutta questa merda gli unici raggi di sole della mia vita (assieme ad un paio, forse tre, di persone) sono stati i miei fratelli. E così, come sempre mi aveva detto saggiamente Cicciuzzo, alla fine è solo su di loro che puoi contare ad occhi chiusi. Sempre, in ogni momento, per qualsiasi cosa, certa che ti capiscano e sappiano cosa fare …