Post

Visualizzazione dei post da luglio 30, 2014

Uau

Interessanterrimo questo articoletto... Bello. Mi piace. [www.vanityfair.it]
Perché l'amore non è mai perfetto
C’è chi dice che l’amore sia cieco. E che non sia affatto casuale che Cupido, il dio dell’amore, sia sempre bendato. Come spiega d’altronde Erwin Panofsky, uno dei maggiori storici dell’arte, l’amore è cieco perché «non gli importa ove si volga, in quanto l’amore discende sul povero come sul ricco, sul brutto come sul bello. È detto pure cieco perché la gente è da lui accecata, poiché nessuno è più cieco di un uomo influenzato dall’amore per una persona o una cosa». 
Certo, nel Rinascimento fa la sua apparizione anche un Cupido senza bende, che rappresenta l’amore veggente: quello sacro e spirituale collegato al matrimonio cristiano. Fino ad opporre erôs e agapê, l’amor sensuale e la carità cristiana. Ma che cosa conosce dell’altro questo Cupido celeste? Si può davvero contrappore la cecità della passione alla conoscenza della carità?
Che ci sia una differenza tra la passione…