Effettivamente...

[on the air: via del campo - de andrè]


Anche si...
Fino a trentanove anni e otto mesi ho sempre pensato che Romeo and Juliet fosse una bella canzone dei Dire Straits. Poi, venerdì, ho ascoltato Romeo and Juliet di Pëtr Il'ič Čajkovskij e ne sono rimasta affascinata. Meravigliosa, travolgente, calda. Una folgorazione.

Anche no...
Per una serie di disguidi, ho avuto il pelo della mia testolina color rossiccio-pelodicanedelcanile per quasi venti giorni. Ormai le critiche esterne le riconosco: Se nessuno dice niente = stai bene, vai tranquilla. Se ti dicono che stai benissimo = sei una figa mondiale, tiratela pure che ne hai tutte le ragioni. Se iniziano a dirti: cosa hai fatto ai capelli? = primo segnale di allarme... Fai cagare ma non al punto da sentirtelo proprio spiattellare in faccia. Ma sto giro mi è bastato guardarmi allo specchio un pò più attentamente; praticamente avevo una colata del suddetto colore solo sulla parte alta della chioma... Una meraviglia! Sembravo un fiammifero che avesse preso l'umidità. Un ringo pavesi ai frutti di bosco. Colpa del tono su tono... Ah perchè me li coloro? Perchè ad una persona normale, direbbero: hai qualche capello bianco. Punto. A me dicono: AAAAAAAAAAAAAAAHHHHHHHH I CAPELLI BIAAAAAAAAAAAAANCHIIIIIIIIIIIIIIII SI VEDONOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO ANCHE TU LI HAAAAAAAAAAAAIIIIIIIIIII AAAAAAAAAAAAAAAAAAAH (con espressione facciale del tipo: E che cazzo pensavi di restare giovane e tonica e senza rughe e senza capelli bianchi solo tuuuuuuuuuuuu?)

Anche si...
Un contapassi distrutto, un contapassi regalato. Mettere in pratica dei gesti di affetto verso le persone cui tengo mi fa stare bene, benissimo. Molto più che se fossi io a riceverli.

Anche si...
Per fortuna sono una persona curiosa. Per fortuna ho smesso di chiudermi nel mio orticello spalancandomi al nuovo, alle novità anche verso cose che non avrei mai pensato mi potessero piacere. Ma non solo mi piacciono e anche tanto, ma lasciano dentro me tracce davvero belle. Nulla mi scivola senza che lasci qualcosa. Genova, di sicuro, entra a fare parte delle mie città del cuore. Mi ha scaldata almeno quanto il sole primaverile che ha accompagnato una giornata, per dirla in inglisc, assolutamente unforgettable.

Ama e ridi se
amor risponde
piangi forte
 se non ti sente
dai diamanti
non nasce niente
dal letame nascono
i fior

Commenti

Post popolari in questo blog

Disinnescare

Fantozzi rag. Ugo, matricola 1001/bis, dell'Ufficio Sinistri

The best day of my life