Auguri...

Auguri Papà.

Per tutte le volte in cui non ho potuto, voluto, in cui non sono riuscita, in cui non siamo riusciti, in cui avrei voluto tornare bambina per regalarti i miei disegni, in cui le distanze erano talmente grandi da non permettermi nemmeno questo.

Auguri Papà.


Commenti

Post popolari in questo blog

Fantozzi rag. Ugo, matricola 1001/bis, dell'Ufficio Sinistri

Disinnescare

The best day of my life