Letdown

Uno degli aspetti del mio carattere che sino a quando ero poco più che adolescente ritenevo fosse un grande pregio – ovvero l’essere sincera e trasparente, sempre, anche a costo di dire cose scomode o sgradevoli – alla fine si è rivelato uno dei difetti peggiori. Se non propriamente “difetto” direi che mi ha incasinato la vita in maniera talvolta imbarazzante. Ma cosa vale di più? Restare fedele ai propri ideali ed al proprio “essere” a tutti i costi oppure scendere a compromessi, abbassarsi alla mediocrità imperante, ai giochetti ed alle falsità orchestrate ad arte per cercare di farti passare per la persona che non sei? Cosa vale di più? Avere la coscienza pulita o cercare di apparire camaleonticamente diversa, a seconda della situazione e della persona che hai davanti, solo per salvare le apparenze e passare per la persona che non sei, magari con una bella pacca sulle spalle di incoraggiamento? Questa è stata una delle scoperte più amare e per certi versi deludenti del mio personale “diventare grande”. 

Delusione, il termine più adatto.

Peccato. 💔

Commenti

Paolo ha detto…
Avere la coscienza pulita non ha prezzo.
Anonimo ha detto…
....https://youtu.be/_dXoXBMpc2A
Chiara Catella ha detto…
... Lo sai che Ligabue non mi piace...

Post popolari in questo blog

Disinnescare

Fantozzi rag. Ugo, matricola 1001/bis, dell'Ufficio Sinistri

The best day of my life